Stefano Marelli tra i finalisti del Bancarella Sport ()

di Redazione, del 08 aprile 2014

"Altre stelle uruguaiane" la storia di fùtbol e amicizia che ha stregato il cuore di tutta Italia, osannata da critici come Antonio D'Orrico è tra i finalisti del prestigioso premio Bancarella Sport.
Ecco di seguito il testo della nota stampa rilasciata dal premio:

La commissione di scelta della cinquantesima edizione del BANCARELLA SPORT, presieduta da Paolo Francia, riunita a Milano presso la sala delle riunioni della Banca Cesare Ponti, presa in esame la produzione editoriale del settore sportivo dell'anno 2013, pervenuta come da regolamento a ciascun membro della Commissione, al termine di un'ampia e approfondita discussione sui volumi in concorso inviati da trenta Case Editrici, ha proclamato all'unanimità, vincitori del 51° Premio Selezione Bancarella 2014, i seguenti libri:

1 L'ORA DEL FAUSTO - Mauro Colombo - Ediciclo Editore
2 L'ISOLA CHE NON C'È - Nino Benvenuti e Mauro Grimaldi - Libreria Sportiva Eraclea
3 FINO ALL'ULTIMO ROUND - Giacobbe Fragomeni con Valerio Esposti - Limina
4 CORRO PERCHÉ MIA MAMMA MI PICCHIA - Giovanni Storti e Franz Rossi - Mondadori
5 IL TORO NON PUÒ PERDERE - Eraldo Pecci - Rizzoli
6 ALTRE STELLE URUGUAIANE - Stefano Marelli - Rubbettino Editore

Nei prossimi mesi, i componenti la "grande giuria" formata da personalità del mondo della cultura, dello sport, del giornalismo, panathleti, librai e bancarellai di tutta Italia, ai quali le sei opere finaliste andranno in lettura, voteranno, a mezzo scheda segreta, nelle mani del Notaio del Premio, il libro che riterranno "il migliore".
Il vincitore assoluto verrà proclamato a Pontremoli, in Piazza della Repubblica, sabato sera 19 Luglio prossimo al termine dello spoglio pubblico delle schede pervenute al notaio.
La cerimonia della proclamazione sarà preceduta dall'assegnazione del premio giornalistico "Bruno Raschi", quest'anno a Rino Tommasi e dalla premiazione dei sei libri finalisti.