Rossella Pace

«Una vita tranquilla»

La resistenza liberale nelle memorie di Cristina Casana

Prefazione di Giovanna Motta

Cartaceo
11,40 12,00

La Resistenza presenta degli aspetti storiograficamente per molto tempo rimasti nell’ombra. Tra di essi, sicuramente, il ruolo svolto dalle grandi famiglie aristocratiche e quello ancora più importante della partecipazione femminile. Questo libro, tratta proprio

La Resistenza presenta degli aspetti storiograficamente per molto tempo rimasti nell’ombra. Tra di essi, sicuramente, il ruolo svolto dalle grandi famiglie aristocratiche e quello ancora più importante della partecipazione femminile. Questo libro, tratta proprio di questi aspetti attraverso la figura di Cristina Casana. Una giovane donna dell’alta società dell’Italia del Nord, una cattolica – liberale, che nella sua villa brianzola di Novedrate, raccolse, organizzò e diede ospitalità, complice il fratello Rinaldo, tutte le anime della lotta clandestina sia civile che militare, costituendo il principale punto d’appoggio dell’Organizzazione Franchi.

collana: Storie, bic: H, 2018, pp 100
, ,
isbn: 9788849855524

Ti potrebbe interessare…