Non so se hai presente un uomo

Domande radicali e linguaggi dell'arte

a cura di Massimo Naro

Cartaceo
15,20 16,00

Questo volume è l’esito di una ricerca sulle “domande radicali” – quelle che riguardano il senso della vita, o l’intreccio tra angoscia e speranza che trapunta l’esistenza di tutti – registrate nei e dai

Questo volume è l’esito di una ricerca sulle “domande radicali” – quelle che riguardano il senso della vita, o l’intreccio tra angoscia e speranza che trapunta l’esistenza di tutti – registrate nei e dai vari linguaggi dell’arte. E, giacché tali interrogativi si riferiscono alla realtà umana – complessa e complicata come una matassa ingarbugliata da inestricabili nodi – e la definiscono sotto diversi profili per tentare di illustrarla almeno in chiaroscuro, si può dire che la ricerca, di cui qui si rende conto, verte anche e proprio sull’umano, colto non solo nei versi dei poeti e nelle pagine degli scrittori, ma anche nelle parole che si lasciano dire diversamente, magari col sostegno della musica nella canzone d’autore, o nella gestualità corporea dell’attore e nei passi di danza sulle scene teatrali. Difatti, riguardo all’umano, occorre lasciarsi interpellare da ogni lato e in ogni direzione, ascoltando per esempio le domande che spasimano per sprigionarsi dalla materia di cui è fatta la scultura, o che urlano nei colori di un dipinto, o che sono formulate con una scrittura-altra, impastata di luce e incisa sulla celluloide, diventando fotografia e film.

Rassegna

Condividi

collana: Arazzi, bic: A, 2016, pp 254
, , ,

isbn: 9788849848793

Ti potrebbe interessare…