Il coraggio della libertà

Saggi in onore di Sergio Ricossa

a cura di Enrico Colombatto Alberto Mingardi

Cartaceo
28,50 30,00

“Il compito più urgente della cultura libertaria è analizzare la distinzione tra ciò che è legale, costituzionale, maggioritario, e ciò che è moralmente difendibile”: è una lezione importante, questa, cui Sergio Ricossa si è

“Il compito più urgente della cultura libertaria è analizzare la distinzione tra ciò che è legale, costituzionale, maggioritario, e ciò che è moralmente difendibile”: è una lezione importante, questa, cui Sergio Ricossa si è scrupolosamente attenutonel corso di una carriera da“solista”, e che con successo è riuscito a tramandare alle nuove leve del liberalismo.Questo libro ne è limpida testimonianza: riunisce saggi di amici ed ammiratori, scritti per onorare Ricossa in occasione del suo settantacinquesimo compleanno.Ne traspaiono stima e affetto: ma anche la convergenza di tutti quegli autori che sono impegnati a fare di nuovo del liberalismo (nelle parole di Hayek) un’esaltante avventura intellettuale, a rispolverare il sogno di un’utopia liberale.Ci vuole coraggio, per evadere dai luoghi comuni del conformismo, per smantellare i dogmi pretestuosi degli statalisti: è questo il coraggio, tipico di ogni scritto di Ricossa (sia del Ricossa economista di vaglia, sia del Ricossa polemista di genio), che i lettori potranno ritrovare nelle migliori pagine di questo libro.

Rassegna

Condividi

collana: Varia , 2002 ,pp 580
, , ,
isbn: 9788849803204

Ti potrebbe interessare…