Next Generation Italia

Un nuovo Sud a 70 anni dalla Cassa per il Mezzogiorno

a cura di Claudio De Vincenti e Amedeo Lepore

Cartaceo
14,25 15,00

L’istituzione della Cassa per il Mezzogiorno nel 1950 fu un fatto senza precedenti, che ha segnato le vicende dell’Italia e, in particolare, le modalità dell’intervento pubblico per la ripresa produttiva e la crescita

L’istituzione della Cassa per il Mezzogiorno nel 1950 fu un fatto senza precedenti, che ha segnato le vicende dell’Italia e, in particolare, le modalità dell’intervento pubblico per la ripresa produttiva e la crescita economica, mirando alla modernizzazione dell’agricoltura, delle infrastrutture e dell’industria meridionali. Allora, si realizzò una convergenza inedita di tre scenari di riduzione dei divari economici e sociali: quello tra l’Europa e gli Stati Uniti, quello tra l’Italia e i Paesi più avanzati dell’Europa e quello tra il Sud e il Nord. Oggi, nell’attuazione del PNRR e pur in un contesto diverso, torna utile la lezione principale di quell’esperienza: l’importanza di unificare e coordinare gli interventi attraverso una cabina di regia nazionale e un sistema di governance efficace per la loro attuazione. L’obiettivo deve essere quello di un cambiamento “straordinario” e duraturo dell’Italia e del suo Mezzogiorno. Il volume è il frutto dell’elaborazione e del confronto avviati con il Convegno organizzato nel dicembre 2020 dall’Associazione Merita – Meridione Italia e dal Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli in occasione della ricorrenza dei 70 anni della Cassa per il Mezzogiorno.