Adriano Giannola, Cesare Imbriani

Neo dualismo

Istituzioni, mercati e politiche di intervento

a cura di Adriano Giannola Cesare Imbriani

Cartaceo
15,20 16,00

Il dualismo del sistema economico italiano continua ad essere una costante che assume negli anni valenze differenti al mutare degli elementi che caratterizzano i rapporti tra attori e istituzioni, nonché i vincoli e le

Il dualismo del sistema economico italiano continua ad essere una costante che assume negli anni valenze differenti al mutare degli elementi che caratterizzano i rapporti tra attori e istituzioni, nonché i vincoli e le opportunità connessi ai processi di integrazione europea e globale, che essi si trovano a fronteggiare.
Entrano in gioco i mutamenti strutturali, in parte avvenuti, in parte in fieri, che riguardano sia la struttura reale (la dinamica dell’impresa locale ed i vincoli alla sua crescita, lo sviluppo dei nuovi settori produttivi e le ripercussioni sugli squilibri regionali) che quella finanziaria (il deterioramento del rapporto tra banche ed imprese ed i mutamenti degli assetti proprietari delle banche meridionali).
Altri aspetti certamente non secondari che, nel contesto meridionale, assumono particolare rilievo riguardano le autonomie, parzialmente realizzate a livello normativo ma da verificare nella loro capacità operativa ai fini degli obiettivi di sviluppo e la ridefinizione delle politiche di riequilibrio territoriale alla vigilia dell’allargamento ad Est dell’Unione Europea.