Luciano Monti

L’altra Europa

Diario di un viaggio nella povertà

Cartaceo
9,50 10,00

“… La vasta area sotto lo svincolo è ricoperta da uno spesso strato di rifiuti, delimitata a sinistra da una scarpata e a destra da un rivolo maleodorante, putrido canale periferico del Tevere… Poco

“… La vasta area sotto lo svincolo è ricoperta da uno spesso strato di rifiuti, delimitata a sinistra da una scarpata e a destra da un rivolo maleodorante, putrido canale periferico del Tevere… Poco oltre, ai due lati estremi dello spiazzo, si ergono gruppi di baracche costruite con materiali di recupero… Queste ultime , lo scoprirò solo in seguito , rappresentano la zona residenziale, la parte alta di questo inferno…”.
L’Europa ha appena festeggiato l’allargamento e il dibattito sulle prospettive di ripresa della sua economia è da mesi nel vivo.
Ma c’è anche l’altra faccia della medaglia. Stando alle cifre ufficiali, sono oltre 55 milioni le persone a rischio di povertà nell’Europa a 15 e altrettanti che vivono nei nuovi Stati membri.
Ma cos’è la povertà? Chi sono oggi i soggetti a rischio? Quali le strategie nazionali ed europee volte ad alleviarla? La questione della miseria e dei modi in cui affrontarla è un banco di prova essenziale per misurare le capacità di inclusione dell’Europa e per definire in concreto gli elementi per una sostanziale cittadinanza europea.
Una progressiva e cruda presa di coscienza del problema conduce il lettore tra le pagine di un diario ricco di testimonianze e dati ai margini della cronaca sui grandi fatti europei.

collana: problemi aperti , 2005 ,pp 182
,
isbn: 8849810539