Giovanni Michelagnoli

Amintore Fanfani

Dal corporativismo al neovolontarismo statunitense

Cartaceo
13,30 14,00

Il volume si propone di ricostruire le tappe del percorso intellettuale di Amintore Fanfani dalle aule dell’Università Cattolica all’impegno politico. In un primo momento, Fanfani conduce un’analisi storica circa le origini del capitalismo, al

Il volume si propone di ricostruire le tappe del percorso intellettuale di Amintore Fanfani dalle aule dell’Università Cattolica all’impegno politico. In un primo momento, Fanfani conduce un’analisi storica circa le origini del capitalismo, al fine di comprendere le cause che hanno condotto il sistema alla crisi e individua, nel corporativismo, una prima via d’uscita. Allo stesso tempo, entra in contatto con la teoria economica degli istituzionalisti statunitensi e si avvicina sia al personalismo di E. Mounier, sia all’“umanesimo integrale” di J. Maritain. L’ultima parte del lavoro riguarda l’attività politica di Fanfani (1946-’49), prima alla Costituente e poi al Ministero del Lavoro. Vi si trae un primo bilancio di come le teorie degli economisti americani e i precetti filosofici di Mounier e Maritain abbiano ispirato i provvedimenti di politica economica caldeggiati da Fanfani.

Condividi