Ortensio Zecchino

Storie di manoscritti, libri e biblioteche

Con uno scritto di Giuseppe Galasso

Cartaceo
14,00

Il mondo dei manoscritti ha sempre esercitato un suo fascino, regalando emozioni a fortunati cercatori e offrendo ispirazione per grandi capolavori della letteratura. Pietre d’angolo per costruire la storia, la loro corruzione non di

Il mondo dei manoscritti ha sempre esercitato un suo fascino, regalando emozioni a fortunati cercatori e offrendo ispirazione per grandi capolavori della letteratura. Pietre d’angolo per costruire la storia, la loro corruzione non di rado, li ha resi pietre d’inciampo proprio nel fare storia. Fascino non minore promana dal mondo dei libri e delle biblioteche. “Riposato porto”, luogo anch’esso capace di offrire emozionanti scoperte, le biblioteche sono però anche ambientazione prediletta di racconti noir e, nella realtà, teatro delle gesta di ladri arditi e geniali. In questo libro c’è un po’ di tutto questo, ma come racconto reale di fatti veri: storie di errori in manoscritti che hanno alterato la conoscenza storica; storie per secoli rimaste sepolte in manoscritti inediti; libri censurati; emozioni di scoperte e infine la kafkiana vicenda di un ignaro ladro di libri.

collana: Zonafranca , 2021 ,pp 160, Italiano
, ,
isbn: 9788849863000

Ti potrebbe interessare…