Vincenzo Tedesco

Storia dei valdesi in Calabria

Tra basso medioevo e prima età moderna

Prefazione di Marina Montesano

Cartaceo
11,40 12,00

Nel basso Medioevo la Calabria si presentava come un mosaico di gente di diversa provenienza. Accanto alla popolazione autoctona e cattolica vivevano altri gruppi etnici e religiosi che si erano stabiliti nella regione per

Nel basso Medioevo la Calabria si presentava come un mosaico di gente di diversa provenienza. Accanto alla popolazione autoctona e cattolica vivevano altri gruppi etnici e religiosi che si erano stabiliti nella regione per motivi, in genere, legati a eventi storici: ebrei, albanesi, valdesi. Questi ultimi giunti in un periodo difficile da stabilire, erano riusciti a inserirsi nel tessuto socioeconomico delle zone in cui si erano stanziati, simulando il loro credo; la decisione di esternare la loro fede e un contrasto con il feudatario del luogo avrebbero portato, però, in breve tempo «a una delle più cruenti repressioni che un’epoca che si definisce “moderna” abbia mai visto».

Rassegna

Condividi

collana: Storie, bic: HBT, 2015, pp 118
,
isbn: 9788849844016

Ti potrebbe interessare…