Pensiero Acutis

Stalag XA

Storia di una recluta

a cura di

9,50 10,00

Il volume narra la vicenda autobiografica di Pensiero Acutis, ex internato militare nei lager nazisti. A distanza di cinquant’anni l’autore ripercorre attraverso il filo della memoria la propria odissea. Un percorso intrapreso sotto forma

Il volume narra la vicenda autobiografica di Pensiero Acutis, ex internato militare nei lager nazisti. A distanza di cinquant’anni l’autore ripercorre attraverso il filo della memoria la propria odissea. Un percorso intrapreso sotto forma

Il volume narra la vicenda autobiografica di Pensiero Acutis, ex internato militare nei lager nazisti. A distanza di cinquant’anni l’autore ripercorre attraverso il filo della memoria la propria odissea. Un percorso intrapreso sotto forma di diario dai toni soffusi e lievi, mai urlati, che si snoda con pudore e delicatezza, in maniera precisa e nitida, capace di restituire le tappe di una storia personale che si incrocia con quella dell’intera Europa e di oltre seicentomila militari italiani che come lui conobbero le durezze dei campi di lavoro e di internamento nazisti. I momenti precedenti e quelli successivi alla cattura da parte dei militari tedeschi, l’estenuante attesa per un futuro incerto, il viaggio verso la Germania e l’arrivo nei campi di lavoro. Passaggi che fanno emergere una quotidianità fatta di fame, lavoro coatto, ristrettezze, dolore e morte, nella quale trova però spazio un enorme spirito di solidarietà, l’amore per la vita e per quello che essa sa offrire. Dalla narrazione emerge la figura di un uomo mite e giusto che incarna le virtù quotidiane ed eroiche, di cui ci parla Tzvetan Todorov, come l’indignazione, la semplicità e la compassione che permettono di rimanere nonostante tutto uomini, oltre le barbarie della guerra.
X

Condividi

collana: Varia , 2006 ,pp XX+170
, ,
isbn: 9788849814149