Soverato tra mare e terra

Archeologia e paesaggi

a cura di Angela Maida, Manuela Alessia Pisano, Raffaele Riverso

Cartaceo
24,70 26,00

Il volume aggiunge nuovi elementi alla conoscenza della storia di Soverato evidenziando le potenzialità ‘archeologiche’ provate fin dai primi decenni del Novecento e confermate dalle recenti indagini della Soprintendenza Archeologica. Nel testo, frutto di

Il volume aggiunge nuovi elementi alla conoscenza della storia di Soverato evidenziando le potenzialità ‘archeologiche’ provate fin dai primi decenni del Novecento e confermate dalle recenti indagini della Soprintendenza Archeologica. Nel testo, frutto di lunghi anni di ricerca, si presentano i risultati delle campagne di ricognizioni di superficie e della ricerca archivistica e fotografica condotta. I contributi di diverso taglio disciplinare che compongono il volume forniscono nuovi elementi per una migliore comprensione del territorio e del rapporto tra popolazione e luoghi oltre che per una lettura dei paesaggi nella loro evoluzione storica. L’elaborazione di tavole tematiche assolve lo scopo di restituire graficamente una parte dell’ampio mosaico dell’antica viabilità soveratese, la mappatura delle risorse idriche e, attraverso un’attenta analisi dei dati raccolti, la localizzazione dei resti dell’antico porto di Soverato. A compendio del volume viene pubblicata la prima “Carta Archeologica e dei Beni Culturali di Soverato” quale strumento di conoscenza e tutela nella pianificazione e gestione del territoriale.
Il libro comprende i contributi di: G. Lena, A. Ruga, C. Raimondo, G. Macrì, S. Mariottini.

collana: Varia, 2017, pp 176
,

isbn: 9788849851953

Ti potrebbe interessare…