Paolo Virno

Scienze sociali e “natura umana”

Facoltà di linguaggio, invariante biologico, rapporti di produzione

Cartaceo
6,00

Il libro indaga il rapporto tra sociologia (scienze sociali) e biologia (natura umana). Partendo da quanto hanno concluso biologi, studiosi dell’evoluzione, antropologi, paleontologi, l’autore ci ricorda che la specie umana non ha carattere definito

Il libro indaga il rapporto tra sociologia (scienze sociali) e biologia (natura umana). Partendo da quanto hanno concluso biologi, studiosi dell’evoluzione, antropologi, paleontologi, l’autore ci ricorda che la specie umana non ha carattere definito e istinti naturali. Per salvaguardare la propria esistenza ha costruito nel tempo culturalmente, socialmente e tecnicamente un proprio ambiente artificiale in cui orientarsi con sufficiente sicurezza. Nella nostra epoca, però , la società si fa forte del carattere indefinito dell’uomo e la natura umana emerge senza più veli. Da qui una nuova impostazione delle scienze sociali.

Rassegna

Condividi