Vincenzo Bertolone

Rosario Livatino. Agende non scritte

Invito alla lettura di Madre Eleonora Francesca Alongi

Prefazione di Francesco Lucrezi. Postfazione di Pasquale Giustiniani

Agende non scritte. Un titolo insolito per narrare l’esistenza di un giovane, Rosario Angelo Livatino, per il quale sembra sia stato detto tutto quello che si poteva dire. Eppure, quasi a smentire la sensazione

Agende non scritte. Un titolo insolito per narrare l’esistenza di un giovane, Rosario Angelo Livatino, per il quale sembra sia stato detto tutto quello che si poteva dire. Eppure, quasi a smentire la sensazione di «sapere già come va a finire», questo prezioso libretto ci sorprende, a contatto con una vicenda così riservata, silenziosa, trasparente e pulita. I giorni di Rosario Livatino (1952-1990) scorrono tra le mani di chi legge, in maniera asciutta, essenziale, diretta. Con sensibilità, equilibrio e decoro. Mancano i toni enfatizzanti di certe agiografie. Non ci sono forzature, nulla che occorra dimostrare. Le parole – frasi, citazioni, pezzi di repertorio, stralci di giornale, testimonianze – calzano a puntino, al momento giusto. E raccontano l’evento, straordinario nella sua normalità, di un’esistenza abbracciata e custodita dal Divino: «Sub tutela Dei»!

Cartaceo
12,35 13,00

Ebook (epub)
7,59 7,99

Pulisci
collana: Varia, bic: B, 2021, pp 142
, , ,
isbn: 9788849867022

Ti potrebbe interessare…