Santo Okot, Alfonso Poppi

Nella tempesta della guerriglia

Diario di un'amicizia nel Nord Uganda

Cartaceo
8,55 9,00

Sono ormai quasi vent’anni che il Nord Uganda è sconvolto da una feroce guerriglia. Imboscate, saccheggi, rapimenti e orribili menomazioni turbano in continuazione la vita dei villaggi nella savana.
In questo drammatico scenario, nel 1984

Sono ormai quasi vent’anni che il Nord Uganda è sconvolto da una feroce guerriglia. Imboscate, saccheggi, rapimenti e orribili menomazioni turbano in continuazione la vita dei villaggi nella savana.
In questo drammatico scenario, nel 1984 p. Alfonso Poppi, è nominato parroco di Palabek nel distretto di Kitgum. Lì incontra Santo, uno dei più attivi catechisti della parrocchia. Le lettere qui raccolte sono una testimonianza della profonda amicizia che d’allora in poi legherà Santo con il missionario italiano, nonostante la guerriglia li porti presto a vivere lontano l’uno dall’altro.
Il grande affetto per i nuovi amici di Comunione e Liberazione, le incomprensioni con il clan di appartenenza, la preghiera nelle piccole comunità disseminate per la boscaglia e i rischi per la sopravvivenza quotidiana: Santo non trascura nessun aspetto della sua vita nei racconti che spedisce a p. Alfonso grazie ad un insospettabile“angelo” che sfida i posti di blocco.
Ma soprattutto domina in lui la speranza, frutto di quel“gusto di vita nuova” sperimentato nella fede anche durante i momenti più difficili e i mesi di malattia che lo hanno portato alla morte prematura.

Rassegna

Eventi

Condividi

collana: Letture bibliche e altre cose, bic: HRCV9, 2004, pp 172
,
isbn: 9788849809749