Giancristiano Desiderio

Machiavelli e il liberalismo

Cosa si può dire di nuovo di Machiavelli che non sia già stato detto? Nulla. Tutto. Perché la “questione del Machiavelli”, come si esprimeva Croce, non avrà mai fine. Una volta Isaiah Berlin ha

Cosa si può dire di nuovo di Machiavelli che non sia già stato detto? Nulla. Tutto. Perché la “questione del Machiavelli”, come si esprimeva Croce, non avrà mai fine. Una volta Isaiah Berlin ha osservato che le interpretazioni del pensiero di Machiavelli non solo sono molto numerose ma la disparità di giudizi riguarda il cuore del suo pensiero come non accade per nessun altro autore.
Machiavelli è il pensatore politico più discusso della cultura occidentale. Tuttavia, proprio qui c’è il punto che sempre si rinnova: la necessità di capirlo. Ogni generazione ha l’esigenza di capire Machiavelli perché al fondo del suo pensiero c’è né più né meno meno che la libertà umana. La particolarità di questo libro è nella relazione tra Machiavelli e il liberalismo: il realismo politico di Machiavelli è il presupposto senza il quale il liberalismo non avrebbe le basi per stare in piedi e difendere la libertà individuale. Ma c’è di più: in Machiavelli, con la Virtù e la Fortuna, c’è una completa filosofia per tenere a bada il dispositivo totalitario moderno.

Machiavelli e il liberalismo – Cartaceo, Italiano
9,50 10,00
Machiavelli e il liberalismo – Ebook, Italiano
5,69 5,99
Pulisci

Indice

Prologo
Machiavelli o il principe di sé stesso

Il Machiavelli 
Il concetto di politica
Le due vite di Machiavelli
Il sogno e l’Inferno
Contro l’utopia
L’autonomia della politica
Il fine della politica: Stato e libertà
Lo Stato non è la Chiesa
Lo Stato non è il Bene
Forza e prudenza
Sia gloria al Machiavelli

Il Principe 
L’occasione
Perché fu scritto veramente Il Principe
Com’è formato Il Principe
Un capolavoro
La ruina di Italia
La verità effettuale della cosa
Il centauro, la volpe e il leone
Gli adulatori e gli ignavi
La virtù fortunata
L’utopia e la fede di Machiavelli

Il liberalismo 
Che cos’è il liberalismo
Machiavelli e il pluralismo
Croce, Machiavelli e Vico
Montesquieu e la divisione dei poteri
Tocqueville e la democrazia della servitù volontaria
Belfagor
Istituzioni e cultura liberale
Il dispositivo totalitario
Il potere umano di Machiavelli
La religione della libertà

Epilogo
Il virtuoso sfortunato

Condividi