Edvige Gioia

Luis Bunuel

Dio, la donna e l'enigma

a cura di

11,40 12,00

Questo nuovo saggio su Buñuel evidenzia la grande ricchezza e la complessità polisemica dell’opera del regista che lascia ancora margini di interpretazione e di approfondimento. L’autrice si sofferma su alcuni temi portanti della filmografia

Questo nuovo saggio su Buñuel evidenzia la grande ricchezza e la complessità polisemica dell’opera del regista che lascia ancora margini di interpretazione e di approfondimento. L’autrice si sofferma su alcuni temi portanti della filmografia

Questo nuovo saggio su Buñuel evidenzia la grande ricchezza e la complessità polisemica dell’opera del regista che lascia ancora margini di interpretazione e di approfondimento. L’autrice si sofferma su alcuni temi portanti della filmografia buñueliana, come il suo rapporto con il Cattolicesimo, con la figura femminile e con l’enigma, alcune delle ossessioni di sempre del grande maestro, e lo fa attraverso l’analisi compiuta con un’ottica interdisciplinare di nove film del regista spagnolo, tra i quali La via lattea, Viridiana, Tristana, Bella di giorno, Quell’oscuro oggetto del desiderio e L’angelo sterminatore. Ne risulta un’immagine rivisitata e intrigante di Buñuel e della sua opera ancora oggi forte, provocatoria e fruibile a vari livelli.

X

Condividi