Dario Antiseri

Laicità

Le sue radici, le sue ragioni

Cartaceo
13,30 14,00

Il valore della «diversità» nel bios, nel logos e nell’ethos – e quindi nella polis; le funzioni dell’economia di mercato; vantaggi e pericoli della globalizzazione; la sostanziale differenza tra pensiero unico di matrice liberale

Il valore della «diversità» nel bios, nel logos e nell’ethos – e quindi nella polis; le funzioni dell’economia di mercato; vantaggi e pericoli della globalizzazione; la sostanziale differenza tra pensiero unico di matrice liberale e Pensiero Unico di matrice fondamentalista; acquisizioni e limiti dell’antropologia culturale; il miraggio della ricerca di fundamenta inconcussa nella scienza e in filosofia; la «legge di Hume» quale base logica della libertà di coscienza; l’inevitabilità del relativismo; il relativismo nei suoi rapporti con la fede e con la democrazia; cosa vuol dire essere laici; i fondamenti epistemologici e i presupposti etici della «società aperta »; quello che l’Europa deve alla Grecia; la desacralizzazione del potere politico da parte del messaggio cristiano e, quindi, quello che l’Europa deve al cristianesimo: questi i nuclei di fondo del presente lavoro di Dario Antiseri.

Ti potrebbe interessare…