François Bernier

La filosofia di Gassendi in compendio

Tomo I

a cura di Giuliano Gasparri

Cartaceo
12,00

Pierre Gassendi (1592-1655) fu considerato dai propri contemporanei uno degli autori più importanti fra coloro che, preso atto della crisi della scolastica aristotelica, si adoperarono per spianare nuove strade alla scienza e alla filosofia.

Pierre Gassendi (1592-1655) fu considerato dai propri contemporanei uno degli autori più importanti fra coloro che, preso atto della crisi della scolastica aristotelica, si adoperarono per spianare nuove strade alla scienza e alla filosofia. La sua influenza sullo sviluppo del pensiero moderno fu profonda e duratura, sebbene il carattere complesso ed erudito dei suoi scritti gli avesse impedito di raggiungere una popolarità pari a quella di Descartes, autore del modello epistemologico con cui si trovava in più diretta concorrenza. Per questa ragione il suo allievo François Bernier (1620-1688) pubblicò una riduzione francese del Syntagma philosophicum di Gassendi, grazie al quale contribuì in modo significativo alla diffusione del pensiero del maestro negli ultimi due decenni del Seicento. Il primo volume del compendio di Bernier – di cui si offre qui la prima traduzione italiana – contiene l’idea generale della filosofia e la logica, vale a dire i capisaldi dell’empirismo gassendiano

Ti potrebbe interessare…