Paolo Soave

La democrazia allo specchio

L'Italia e il regime militare ellenico (1967 - 1974)

Cartaceo
18,05 19,00

Fra il 1967 e il 1974 l’Italia fu il paese occidentale più esposto agli effetti della forzata convivenza con il regime militare insediatosi in Grecia al termine di una lunga crisi politica, isolato sul

Fra il 1967 e il 1974 l’Italia fu il paese occidentale più esposto agli effetti della forzata convivenza con il regime militare insediatosi in Grecia al termine di una lunga crisi politica, isolato sul fronte comunitario ma tollerato nella Nato per la sua valenza strategica. Tensioni sociali, limiti politici del centro-sinistra e mobilitazione di migliaia di studenti ellenici favorirono uno scontro ideologico che segnò quel frangente. In breve si amplificò la divaricazione fra mondo della cultura e movimenti giovanili, schierati a difesa della presunta integrità della libertà e della democrazia, e la cauta azione della politica estera italiana, legata piuttosto all’indivisibilità della sicurezza che rendeva impraticabile, oltre che sconsigliabile, una più drastica rottura con Atene.

Condividi

Ti potrebbe interessare…