Samuele Sangalli

Il silenzio di Dio come alterità e compassione

Indagine interreligiosa

Prefazione di Abdellah Redouane

Muovendosi nell’ambito della teologia spirituale, il saggio indaga su come i tre grandi monoteismi (ebraismo, cristianesimo e islam) rispondono all’arduo interrogativo sul silenzio di Dio. Senza livellare le singole tradizioni religiose a un confuso

Muovendosi nell’ambito della teologia spirituale, il saggio indaga su come i tre grandi monoteismi (ebraismo, cristianesimo e islam) rispondono all’arduo interrogativo sul silenzio di Dio. Senza livellare le singole tradizioni religiose a un confuso indistinto, la ricerca, utilizzando il metodo dell’opposizione polare, presenta i cammini interiori di tre grandi autori: Jalâl âl Dîn Rûmî, André Neher e Teresa di Lisieux. Dai loro scritti tale assenza/vuoto emerge come paradossale via alla fede; mentre la logica polare sembra offrirsi quale opportuna grammatologia per un fruttuoso dialogo interreligioso.

Cartaceo
20,90 22,00

Ebook (epub)
9,49 9,99

Pulisci
collana: Catholica, bic: HRA, 2021, pp 344
, , , ,
isbn: 9788849866940

Ti potrebbe interessare…