Corrado Alvaro

Gente che passa

Racconti dispersi Cinquantotto splendidi racconti di uno dei più grandi scrittori del Novecento

Cartaceo
15,00

Gente che passa raccoglie cinquantotto splendidi racconti, pubblicati da Corrado Alvaro lungo un trentennio, su tre grandi giornali italiani, e non più riproposti all’attenzione dei lettori.
Sono nudi racconti esistenziali, connotati da un forte

Gente che passa raccoglie cinquantotto splendidi racconti, pubblicati da Corrado Alvaro lungo un trentennio, su tre grandi giornali italiani, e non più riproposti all’attenzione dei lettori.
Sono nudi racconti esistenziali, connotati da un forte realismo etico ed eidetico, che sorprendono per il taglio modernissimo dello stile e per la scandalosa attualità dei contenuti. Partendo da un fatto apparentemente insignificante, il narratore svela gradualmente, attraverso un’accorta opera di regia e sfruttando tutte le potenzialità sospensive dell’affabulazione, la crisi d’identità, la solitudine anche matrimoniale, il disorientamento sessuale, la deriva morale delle generazioni che, prima e dopo la seconda guerra mondiale, vissero, sulla loro pelle, la crisi della tradizione e l’avvento della modernità.

collana: La nave dei pini , 2007 ,pp 406
,
isbn: 9788849816150

Ti potrebbe interessare…