Controllare gli affitti, distruggere l’economia

Con misure dannose per tutti, a iniziare dagli inquilini

a cura di Sandro Scoppa

Prefazione di Giorgio Spaziani Testa. Postfazione di Corrado Sforza Fogliani

Cartaceo
9,50 10,00

Come già altre volte in passato, recenti scelte politiche hanno colpito gli investimenti immobiliari, creando un grave clima d’incertezza che danneggia ancor più una società da tempo in crisi. In effetti, impedire alle parti

Come già altre volte in passato, recenti scelte politiche hanno colpito gli investimenti immobiliari, creando un grave clima d’incertezza che danneggia ancor più una società da tempo in crisi. In effetti, impedire alle parti di concordare liberamente l’affitto, abitativo e non, o al titolare di rientrare in possesso del proprio bene, pure quando l’inquilino è moroso, equivale a svuotare di contenuto l’autonomia privata, negare ogni validità agli impegni contrattuali e privare di senso la proprietà stessa. Da prospettive diverse, gli scritti riuniti in questo volume sottolineano quanto sia immorale, illegittimo e alla fine economicamente dannoso per tutti questo modo di procedere, che penalizza i proprietari di casa. Se si colpisce in tal modo la redditività degli immobili, in effetti, diventa più conveniente investire in altri ambiti e non rispettare i patti sottoscritti. Di conseguenza, la mobilità si riduce, con gravi danni per la produttività complessiva, e i prezzi degli affitti salgono alle stelle. Dal momento che difendere la proprietà e avversare l’interventismo pubblico significa proteggere gli elementi costitutivi del diritto e di un ordine di giustizia, la battaglia contro il controllo degli affitti e il blocco degli sfratti non è a favore dei soli proprietari, poiché sono proprio gli inquilini che, alla fine, finiscono per pagare il prezzo più alto. Come molti saggi qui raccolti evidenziano, una seria difesa del contratto e della proprietà comporterebbe più libertà e prosperità per tutti.

Scritti di Carlo Lottieri, Alessandro De Nicola, Andrea Giuricin, Cristian Merlo, Roberta Adelaide Modugno, Guglielmo Piombini, Daniela Rabia, Sandro Scoppa, Carlo Stagnaro, Alessandro Vitale

collana: Varia, bic: K, 2021, pp 96
,
isbn: 9788849866803