Domenico Montuoro

Catanzaro

Dalle origini alla monarchia normanno-sveva. La contea dai Loritello ai Ruffo

Prefazione di Vera von Falkenhausen

Cartaceo
15,20 16,00

Il volume, utilizzando una vasta ricognizione bibliografica, descrive gli eventi fondativi del chorion di Κατανζάριον-Catanzarion dalla dominazione bizantina al castrum normanno e termina con l’età sveva. Punto di snodo: il riconoscimento della «contea» e

Il volume, utilizzando una vasta ricognizione bibliografica, descrive gli eventi fondativi del chorion di Κατανζάριον-Catanzarion dalla dominazione bizantina al castrum normanno e termina con l’età sveva. Punto di snodo: il riconoscimento della «contea» e la traslazione del vescovato da Trischines/Trium Tabernarum a Catanzarij. I protagonisti: Goffredo di Loritello comes Catacensis e il pontefice Callisto II. Sono, altresì, ricostruiti sulla base delle risultanze documentali lo sviluppo urbanistico, economico, sociale e religioso di una comunità in trasformazione e le complesse vicende prosopografiche della famiglia Loritello fino all’ultima erede, la contessa Clemenza. Nei tempi di Federico II emergono le nuove figure dei conti Riccardo Fallucca e Anselmo de Justingen e si profila quella del capostipite della famiglia Ruffo: Pietro de Calabria.

collana: Varia, bic: HB, 2021, pp 240, Italiano
, ,
isbn: 9788849864267