Agostino Di Maio, Angelo Raffaele Marmo

Vent’anni e un giorno di riforme del lavoro

Dal pacchetto TREU alla Legge Biagi, al Jobs Act. Il racconto dei protagonisti: Cesare Damiano, Maurizio Del Conte, Enrico Giovannini, Elsa Fornero, Roberto Maroni, Giuliano Poletti, Maurizio Sacconi, Tiziano Treu

13,30 14,00

Dal Pacchetto Treu alla Legge Biagi al Jobs Act, passando per il Collegato Lavoro e per la Riforma Fornero: i protagonisti dei passaggi-chiave raccontano venti anni di riformismo strutturale delle regole italiane del lavoro.

Dal Pacchetto Treu alla Legge Biagi al Jobs Act, passando per il Collegato Lavoro e per la Riforma Fornero: i protagonisti dei passaggi-chiave raccontano venti anni di riformismo strutturale delle regole italiane del lavoro.

Dal Pacchetto Treu alla Legge Biagi al Jobs Act, passando per il Collegato Lavoro e per la Riforma Fornero: i protagonisti dei passaggi-chiave raccontano venti anni di riformismo strutturale delle regole italiane del lavoro. Venti anni di innovazioni, aggiustamenti, correzioni, spinte in avanti e modernizzazioni o deregulation e precarizzazione, a seconda dei punti di vista. Venti anni, comunque sia, di intensa e continua opera di trasformazione dei riferimenti, degli assetti e degli attori di un ambito decisivo, vitale, delicatissimo della vita sociale e economica del Paese. Al centro delle testimonianze la cifra della flessibilità regolata e il mito (?) della flexicurity; la rottura del monopolio pubblico del collocamento e il ruolo delle Agenzie per il lavoro; gli strumenti che fanno l’occupabilità e gli effetti di incentivi e bonus; i nuovi paradigmi della rappresentanza e la contrattazione decentrata, lo Statuto dei lavori, l’Industry 4.0 e la Sharing economy. X

Rassegna

Condividi

Ti potrebbe interessare…