Rischi e minacce dello Stato Islamico

a cura di Andrea Beccaro

Per diversi anni lo Stato Islamico ha rappresentato la minaccia principale nel quadrante mediterraneo e oggi, pur ridimensionatosi, non va sottovalutato. Da un lato, si tratta di un gruppo che nella sua storia

Per diversi anni lo Stato Islamico ha rappresentato la minaccia principale nel quadrante mediterraneo e oggi, pur ridimensionatosi, non va sottovalutato. Da un lato, si tratta di un gruppo che nella sua storia più che decennale ha dimostrato di sapersi adattare alle situazioni politiche e militari che si trova ad affrontare. Indubbiamente, una delle sue caratteristiche è quella della flessibilità operativa che dunque gli permette di sopravvivere anche in condizioni difficili per poi trovare nuovi sbocchi in un secondo momento. Dall’altro, le ragioni profonde economico-politiche così come il vuoto politico e l’instabilità di diversi Paesi che hanno permesso al gruppo di nascere e radicarsi in varie regioni non sono state completamente eliminate lasciando spazio a possibili ritorni in futuro. Lo studio mira a offrire uno sguardo complessivo su queste tematiche affrontando la persistenza dello Stato Islamico in alcune regioni (Iraq, Siria, Nord Africa e Sahel), analizzando le sue caratteristiche peculiari (impiego di tattiche guerrigliere e terroristiche, legami con le popolazioni locali) e studiando le misure di contrasto e i rischi per il nostro Paese e l’Europa.

Rischi e minacce dello Stato Islamico – Ebook, Italiano
7,59 7,99
Pulisci

Condividi

collana: Varia, bic: JP, 2022
, ,
isbn: 9788849874105