Intelligence e ‘ndrangheta

Uno strumento fondamentale per contrastare uno dei fenomeni criminali più pericolosi del mondo

a cura di Mario Caligiuri

Cartaceo
15,20 16,00

Al di fuori degli ambienti di potere e da quella immagine che lo vede come il centro dell’occulto, l’intelligence è diventato uno strumento fondamentale per affrontare le sfide del XXI secolo. Il volume, primo

Al di fuori degli ambienti di potere e da quella immagine che lo vede come il centro dell’occulto, l’intelligence è diventato uno strumento fondamentale per affrontare le sfide del XXI secolo. Il volume, primo del genere, attraverso la chiave interpretativa e preventiva dell’intelligence, analizza il fenomeno della ‘ndrangheta, confermandone la pericolosità, ma anche identificandone i punti deboli. Appunto per questo vengono ipotizzate strategie su come colpirne gli interessi, anche attraverso la lotta al riciclaggio del denaro sporco, un tempestivo riutilizzo dei beni mafiosi sequestrati, un accurato esame delle relazioni familiari, l’esame fondamentale dei rapporti con i colletti bianchi e con la politica.
In definitiva emerge un quadro, scientificamente supportato, nel quale l’indispensabile contrasto alla ‘ndrangheta è la grande e ineludibile sfida che deve affrontare la Calabria per uscire dal sottosviluppo economico, sociale e culturale.