Edoardo Segantini

Hedy Lamarr, la donna gatto

Le sette vite di una diva scienziata

Cartaceo
15,20 16,00

«Negli anni ’40 la chiamarono la donna più sexy del mondo. Ma rivelò di possedere anche una mente geniale, cui dobbiamo lo sviluppo di una tecnologia sovrana del nostro tempo: il telefonino.
É questa,

«Negli anni ’40 la chiamarono la donna più sexy del mondo. Ma rivelò di possedere anche una mente geniale, cui dobbiamo lo sviluppo di una tecnologia sovrana del nostro tempo: il telefonino.
É questa, in breve, la storia della bellissima ebrea austriaca Hedwig Eva Maria Kiesler (1913-2000), diventata diva di Hollywood con il nome di Hedy Lamarr. Che odiò a morte il nazismo, e, per combatterlo, inventò il frequency hopping spread spectrum (fhss), un sistema che evita le interferenze radio. Senza quell’invenzione non esisterebbe la telefonia mobile, perché i miliardi di conversazioni senza filo che si fanno ogni giorno nel mondo interferirebbero continuamente una con l’altra in un inferno di parole e di rumori.»

Rassegna

Condividi

collana: Storie Gold, bic: BGF, 2011, pp 260
, ,
isbn: 9788849829174