Giovanni Verga fra i suoi contemporanei

Recensioni e interventi 1862-1906

a cura di Felice Rappazzo Giovanna Lombardo

Cartaceo
26,60 28,00

Il volume raccoglie le recensioni via via apparse su quotidiani e periodici ad accompagnare l’attività di Giovanni Verga. Quasi sempre vivaci, anche nei casi più prevedibili, esse rivelano una società letteraria in trasformazione, il

Il volume raccoglie le recensioni via via apparse su quotidiani e periodici ad accompagnare l’attività di Giovanni Verga. Quasi sempre vivaci, anche nei casi più prevedibili, esse rivelano una società letteraria in trasformazione, il mutarsi del clima culturale e un’attenzione allo scrittore siciliano che contrasta con l’idea di un Verga isolato e poco amato prima delle cicliche riscoperte e della sua stabilizzazione a “classico”. Emergono soprattutto posizioni sfaccettate e agonistiche della critica negli anni segnati dall’affermarsi dello scrittore, attenzione mista a fraintendimento delle soluzioni stilistiche della maturità, poi un lento declino dell’attenzione quando mutano le tendenze culturali e altre figure emergono. Alcuni interventi (quelli di Torraca, Capuana, Cameroni su tutti) sono ancor oggi capisaldi della critica verghiana; ma anche quelli più sordi e meno accorti recano in sé un singolare interesse, proprio perché rivelano, indirettamente, la carica innovativa di Verga.

Ti potrebbe interessare…