Maurizio Esposito

Già fatalisti?

Rapporto Lars sulla condizione giovanile nella città di Cassino

Cartaceo
11,40 12,00

In questo libro, abbiamo provato a delineare in forma statistica la realtà dei giovani tra 15 e 20 anni della città di Cassino, attraverso la presentazione di due Rapporti di ricerca (2013 e 2016),

In questo libro, abbiamo provato a delineare in forma statistica la realtà dei giovani tra 15 e 20 anni della città di Cassino, attraverso la presentazione di due Rapporti di ricerca (2013 e 2016), che per la prima volta hanno descritto la vita e le sue forme giovanili all’interno della città martire. Dal lavoro è emersa così la figura di un modo giovanile “a macchia di leopardo”, una realtà eterogenea e polimorfica descritta da un insieme di dati che condurranno il lettore nei vari itinerari della quotidianità dei giovani post-adolescenti del comune di Cassino. Le nuove generazioni subiscono le conseguenze della crisi della nostra società: futuro incerto, mancanza di un lavoro, fatalismo e disillusione diffusi, il tutto coniugato talvolta a comportamenti trasgressivi. È così che prende piede la generazione neet; le situazioni difficili vengono viste come senza speranza, non si prende posizione, crogiolandosi nella drammaticità della situazione, ridefinendo una realtà che ben si attaglia a quella che il sociologo statunitense David Riesman ha efficacemente definito folla solitaria.

Ti potrebbe interessare…