Dario Antiseri, Nora de Giacomo, Mauro Moretti, Gaetano Quagliariello

Gaetano Salvemini

Metodologo delle scienze sociali

Cartaceo
7,36 7,75

I saggi che compongono il volume riguardano temi di fondo di metodologia della storiografia, e più nello specifico, di metodologia delle scienze sociali in riferimento all’opera scientifica di Gaetano Salvemini, tracciandone un singolare percorso.

I saggi che compongono il volume riguardano temi di fondo di metodologia della storiografia, e più nello specifico, di metodologia delle scienze sociali in riferimento all’opera scientifica di Gaetano Salvemini, tracciandone un singolare percorso. Il contributo di Dario Antiseri mette in luce l’idea che Salvemini ha del metodo scientifico ed in particolar modo il suo accettare l’unicità del metodo. Mauro Moretti illustra il complesso rapporto fra Salvemini e lo storico Pasquale Villari chiarisce perché e fino a che punto Salvemini possa considerarsi precursore del neo-empirismo. Nora De Giacomo, infine, si sofferma sulla conoscenza da parte di Salvemini delle teorie di Cohen e Nagel e sul ruolo che tale conoscenza ha avuto nell’evoluzione del suo pensiero.