AA.VV.

Forme del tempo e del cronotopo nelle letterature romanze e orientali

a cura di Gaetano Lalomia, Antonio Pioletti, Arianna Punzi, Francesca Rizzo Nervo

Prefazione di Antonio Pioletti

Cartaceo
37,05 39,00

Le forme del tempo e del cronotopo nelle letterature romanze e orientali, com’è del tutto evidente, volutamente richiama il titolo del grande saggio bachtiniano, ma invero s’ispira a un intento critico più articolato: tema

Le forme del tempo e del cronotopo nelle letterature romanze e orientali, com’è del tutto evidente, volutamente richiama il titolo del grande saggio bachtiniano, ma invero s’ispira a un intento critico più articolato: tema del Colloquio è stato infatti non il cronotopo secondo Bachtin – anche -, ma, da un lato, l’analisi della dimensione cronotopica a partire dai testi e secondo prospettive molteplici, dall’altro, in linea con i Colloqui “Medioevo Romanzo e Orientale”, la verifica di possibili specificità che testi romanzi e testi orientali presentano nel costruire, appunto, le forme del tempo e del cronotopo. Gli interventi qui proposti, pur nella varietà degli approcci seguiti nell’analisi testuale, intendono porsi come un contributo interdisciplinare e per vari aspetti sperimentale, alla rilettura della lezione bachtiniana sul cronotopo letterario, per verificarne le potenzialità e per tentare di arricchirla.

Ti potrebbe interessare…