Giancarlo Magnano San Lio

Forme del sapere e struttura della vita

Per una storia del concetto di Weltanschauung Dopo Dilthey

a cura di

33,25 35,00

Il concetto di Weltanschauung, pur essendo stato largamente utilizzato, spesso in modo fin troppo disinvolto, in diversi ambiti della cultura contemporanea, assai raramente è stato reso oggetto di una più precisa chiarificazione semantica. Il

Il concetto di Weltanschauung, pur essendo stato largamente utilizzato, spesso in modo fin troppo disinvolto, in diversi ambiti della cultura contemporanea, assai raramente è stato reso oggetto di una più precisa chiarificazione semantica. Il

Il concetto di Weltanschauung, pur essendo stato largamente utilizzato, spesso in modo fin troppo disinvolto, in diversi ambiti della cultura contemporanea, assai raramente è stato reso oggetto di una più precisa chiarificazione semantica. Il presente lavoro, che dà seguito al primo volume già edito nella stessa Collana (Forme del sapere e struttura della vita. Per una storia del concetto di Weltanschauung. Tra Kant e Dilthey, 2005), ripercorre alcune delle principali tappe di affermazione e di diffusione di tale concetto nella Germania novecentesca, per cercare di chiarire le diverse, considerevoli sfumature con le quali esso è stato via via utilizzato. L’analisi si snoda lungo alcune direttrici considerate paradigmatiche e assunte come termini di riferimento di un percorso che, muovendo dal 1911, anno della morte di Dilthey, coinvolge segmenti interdisciplinari spesso compositi ed eterogenei, che vengono qui posti in evidenza e discussi, per aggiungere ulteriori elementi alla comprensione di un ambito che appare tanto fecondo quanto di complicata definizione. X

Condividi