Emanuele Stolfi, Francesco Stolfi

E se invece di una Europa ne avessimo due?

L’ipotesi, non surreale, di una “separazione consensuale”

Cartaceo
11,40 12,00

I rapporti di oggi e del prossimo futuro dell’Italia con gli altri 26 membri dell’Unione europea. Gli interessi economici e le differenze storiche, linguistiche, culturali e sociali, anziché integrarsi, tenderanno ad accentuare le divergenze

I rapporti di oggi e del prossimo futuro dell’Italia con gli altri 26 membri dell’Unione europea. Gli interessi economici e le differenze storiche, linguistiche, culturali e sociali, anziché integrarsi, tenderanno ad accentuare le divergenze tra i Paesi del nord e del sud dell’Unione. L’esito finale potrebbe essere la “separazione consensuale” dei due blocchi, sulla base di reciproche convenienze e senza effetti collaterali traumatici. Le motivazioni e gli step di un possibile processo storico-politico non ineluttabile ma neppure surreale.

collana: Varia, bic: J, 2021, pp 128
,
isbn: 9788849866483

Ti potrebbe interessare…