Jenö Szucs

Disegno delle Tre Regioni Storiche d’Europa

Prefazione di Giulio Sapelli. Traduzione, introduzione e note di Federigo Argentieri

Cartaceo
14,25 15,00

Nel Disegno delle Tre Regioni Storiche d’Europa lo storico ungherese Jenö Szucs offre un quadro – dei secoli che vanno dall’inizio del Medioevo all’età contemporanea – dei vari sviluppi che hanno interessato l’Europa. Tali

Nel Disegno delle Tre Regioni Storiche d’Europa lo storico ungherese Jenö Szucs offre un quadro – dei secoli che vanno dall’inizio del Medioevo all’età contemporanea – dei vari sviluppi che hanno interessato l’Europa. Tali sviluppi riguardano sia i confini, gli assetti politici, economici e sociali, sia la “civiltà”. L’autore divide questo arco di tempo in circa cinque parti che permettono una visione chiara dei cambiamenti strutturali che hanno portato al disegno dell’Europa contemporanea e a ciò che egli chiama le tre Europa, con particolare attenzione all’area dell’Europa centro-orientale. «Se Anthony Smith, Ernest Gellner, Eric Hobsbawm, Benedict Anderson – ha affermato Péter Hanák – avessero scritto conoscendo i lavori di Szucs, le loro opere sul nazionalismo sarebbero state più complete».

Rassegna

Eventi

Condividi