Cina e oltre

Piccola e media impresa tra internazionalizzazione e innovazione

a cura di Silvio Beretta Paolo C. Pissavino

Cartaceo
17,10 18,00

La crescita economica cinese continua ad essere impressionante in termini comparativi, ma ci sono segni di rallentamento. Il motore della crescita si sta spostando su fattori interni (consumi e investimenti) mentre cala il contributo

La crescita economica cinese continua ad essere impressionante in termini comparativi, ma ci sono segni di rallentamento. Il motore della crescita si sta spostando su fattori interni (consumi e investimenti) mentre cala il contributo delle esportazioni nette alla crescita, anche se l’avanzo delle partite correnti resta elevato. Sono cresciuti i redditi e, nelle aree più dinamiche, il costo del lavoro.
Il Codice del Lavoro è stato approvato nel 2007 e le imprese straniere sono sottoposte a crescente vigilanza nell’attuazione delle norme e dei contratti di lavoro. Sono in corso anche altre riforme istituzionali che dovrebbero assistere megliol acrescita dell’economia di mercato e gli incentivi a essa connessi (tutela dei diritti di proprietà individuale e attenzione per la tutela dei diritti di proprietà intellettuale), ma la realizzazione è lenta e contrastata. I grandi problemi di fondo sono la crescente disuguaglianza dei redditi, l’inquinamento, la corruzione e l’asssenza di democrazia, anche se le autorità sembrano esserne consapevoli e voler indirizzare il modello di sviluppo verso una soluzione graduale di questi problemi.