Andrea Caffi. Politica e cultura

a cura di Massimo La Torre

Cartaceo
17,10 18,00

La produzione teorica di Andrea Caffi è variegata, stimolante, ma di difficile reperimento sparsa com’è in archivi, riviste e giornali di diversi paesi e di varie lingue. Nelle sue pagine vibra il pathos del

La produzione teorica di Andrea Caffi è variegata, stimolante, ma di difficile reperimento sparsa com’è in archivi, riviste e giornali di diversi paesi e di varie lingue. Nelle sue pagine vibra il pathos del grande dibattito sulle fonti e le sorti della modernità sviluppatosi nel Settecento e la cui eco ci giunge ancora potente. Il presente volume raccoglie testi di diversa provenienza (saggi, articoli di giornale, e lettere) che offrono un quadro generale dell’orientamento filosofico e politico dell’autore. L’attenzione maggiore è per la sua analisi della società e del mito, oltreché per la sua visione della moderna storia europea, senza però trascurare gli aspetti più specificamente politici del suo impegno intellettuale. L’opera di Caffi, spaziando tra le discipline e le culture, è ancora di grande attualità ed offre un modello esemplare d’intelligenza e d’integrità morale.

collana: Res Publica, bic: JFC, 2014, pp 200
, , ,
isbn: 9788849840155

Ti potrebbe interessare…