Vent’anni di lotta alle mafie e alla corruzione in Italia

L'esperienza di Avviso Pubblico

a cura di Giulia Migneco Pierpaolo Romani

Cartaceo
9,50 10,00

Gli anni novanta del XX secolo sono stati particolarmente tragici e difficili per il nostro Paese. Lo scoppio di Tangentopoli, il crollo di un sistema politico corrotto, le uccisioni dei giudici Giovanni Falcone, Francesca

Gli anni novanta del XX secolo sono stati particolarmente tragici e difficili per il nostro Paese. Lo scoppio di Tangentopoli, il crollo di un sistema politico corrotto, le uccisioni dei giudici Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e degli agenti delle loro scorte. Le bombe fatte scoppiare a Firenze, Milano e Roma. Un vero e proprio attacco frontale allo Stato. Che fare di fronte a questo scenario? Nel 1996, un gruppo di amministratori locali di varie regioni e appartenenze politiche, decise di dare vita ad un’associazione per mettere in rete gli enti locali e le Regioni che volevano impegnarsi in progetti di formazione civile contro le mafie. In questo libro, grazie ad una serie di autorevoli contributi e di interviste, si racconta non solo la storia di 20 anni di vita di un’associazione, ma anche 20 anni di storia d’Italia.

Ti potrebbe interessare…