Diomede Melillo

Un intransigente tra ragione e sentimento

a cura di

15,20 16,00

La storia di Fabrizio inizia con la dichiarazione di guerra di Mussolini e finisce con l’11 settembre. Pur essendo un romanzo corale e storico con guerre, devastazioni e drammi famigliari, il protagonista vive continui,

La storia di Fabrizio inizia con la dichiarazione di guerra di Mussolini e finisce con l’11 settembre. Pur essendo un romanzo corale e storico con guerre, devastazioni e drammi famigliari, il protagonista vive continui,

La storia di Fabrizio inizia con la dichiarazione di guerra di Mussolini e finisce con l’11 settembre. Pur essendo un romanzo corale e storico con guerre, devastazioni e drammi famigliari, il protagonista vive continui, avvincenti e incalzanti momenti che coinvolgono personaggi che nel bene e nel male il lettore difficilmente potrà dimenticare. L’impostazione intransigente e perfezionista di Fabrizio non gli impedisce tuttavia di avere una intensa e varia vita sessuale. Solo alla fine, quando rincontra il suo grande amore giovanile, mai dimenticato e divenuto col tempo una nostalgica ossessione, scopre quei sentimenti e quella tolleranza sempre negata nel passato.

X

Condividi

2016 ,pp 196
,
isbn: 9788864920603