Giuseppe Spagnulo

Un giovane liberale del Sud

Michele Cifarelli e la vita politica italiana dal fascismo alla stagione europeista (1938-1954)

Luciano Canfora. Presentazione di Luciano Monzali

Cartaceo
17,10 18,00

Questo volume ricostruisce, per il tramite della biografia dell’avvocato Michele Cifarelli, una pagina significativa di storia regionale pugliese, italiana ed europea nel periodo compreso tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta. Seguendo il

Questo volume ricostruisce, per il tramite della biografia dell’avvocato Michele Cifarelli, una pagina significativa di storia regionale pugliese, italiana ed europea nel periodo compreso tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta. Seguendo il percorso di Cifarelli durante il suo apprendistato politico, vengono rivisitate una molteplicità di questioni riguardanti la complessa e non lineare evoluzione che si delinea tra le ultime fasi del fascismo, la guerra mondiale e gli anni della ricostruzione post-bellica, fino l’avvio della Guerra fredda e del processo di costruzione europea. Viene inoltre affrontato un nodo importante della storia delle culture politiche italiane ed europee del Novecento, ossia la sintesi tra libertà e giustizia sociale compiuta dall’antifascismo liberalsocialista e poi dal Partito d’Azione (con particolare attenzione ai loro centri pugliesi), e la sua eredità nel dopoguerra, attraverso lo specifico sbocco del Partito Repubblicano.

Rassegna

Eventi

Condividi

Ti potrebbe interessare…