Martino Cervo, Mattia Ferraresi

Obama

L'irresistibile ascesa di un'illusione

Cartaceo
9,50 10,00

Barack Obama non è soltanto un politico di successo protagonista di una campagna perfetta che poi si scontra con la durezza del governo e da idealista diventa realista. Il 44esimo presidente degli Stati Uniti

Barack Obama non è soltanto un politico di successo protagonista di una campagna perfetta che poi si scontra con la durezza del governo e da idealista diventa realista. Il 44esimo presidente degli Stati Uniti è artefice e oggetto di un mito che ricalca l’antica eresia di un’era nuova in cui il male sia espunto dal mondo.
Quando la realtà, dall’Afghanistan all’economia, dalla sanità alla Cina, mostra la fallibilità di questo mito, a tenerlo desto ci pensano i cantori dei media, disposti a tutto per difendere la bellezza della promessa sotto una patina cool.
La sbornia mondiale di Obama raggiunge l’apice con il premio Nobel per la pace. A dire del destino politico di Obama saranno le elezioni del midterm. Nel frattempo, però , è possibile una ricognizione sulla genesi del profeta postmoderno, sul quale spuntano, accettate perchè plausibili, leggende sui legami col monaco eretico Gioacchino da Fiore, per la prima volta qui smascherate, a loro modo traccia di una strana eresia.

collana: Problemi aperti , 2010 ,pp 130
,
isbn: 9788849826982