Amir Khusrau

Le otto novelle del Paradiso

Introduzione di Paola Mildonian - Traduzione di Angelo M. Piemontese

Cartaceo
12,26 12,91

Il libro propone al pubblico italiano la traduzione del capolavoro narrativo di Amir Khusrau, il massimo poeta persiano vissuto in India. Quest’opera, diretta all’istruzione della figlia dell’autore, presenta il paradiso come palazzo ottagonale costruito

Il libro propone al pubblico italiano la traduzione del capolavoro narrativo di Amir Khusrau, il massimo poeta persiano vissuto in India. Quest’opera, diretta all’istruzione della figlia dell’autore, presenta il paradiso come palazzo ottagonale costruito nel giardino ameno per il recupero della salute fisica e spirituale dell’uomo infermo e pagano. Il metodo psicoterapeutico adottato consiste nel racconto di otto novelle, per l’appunto, da parte di sette spose. Per l’armonia della struttura, la densità dei motivi tematici, la varietà dei percorsi di lettura, la storia stessa della sua fortuna in Europa, il volume si staglia con grande rilievo nel panorama della narrativa universale.

collana: Medioevo Romanzo e Orientale , 1996 ,pp 180
,
isbn: 9788872844281