Claudia Astarita, Stefano Felician Beccari, Nunziante Mastrolia

L’Atomica di Kim

Il regime nordcoreano e la sicurezza internazionale

Cartaceo
11,40 12,00

Perché un paese affamato, isolato e quasi arcaico nella sua ortodossia arriva al punto di minacciare una guerra atomica? Cos’è che spinge il «paese eremita» per eccellenza, ormai allo stremo delle proprie forze a

Perché un paese affamato, isolato e quasi arcaico nella sua ortodossia arriva al punto di minacciare una guerra atomica? Cos’è che spinge il «paese eremita» per eccellenza, ormai allo stremo delle proprie forze a sfidare non solo le grandi potenze della regione e gli Stati Uniti, ma lo stesso processo di globalizzazione (e occidentalizzazione) rimanendo chiuso ad ogni contatto con il mondo esterno in un baldanzoso isolamento? Ed infine che cos’è oggi la Corea del Nord ed il suo eccentrico e spietato regime? In ultima istanza, queste sono le domande cui si vuole rispondere, analizzando l’intima natura del più isolato e misterioso del pianeta e il suo modo di approcciarsi al mondo esterno. Tentando, come in puzzle, di ricomporre le varie tessere: dai profondi retaggi storici, alle logiche della propaganda, dalle politiche di appeasement condotte dalla Corea del Sud, agli aspetti più tecnici relativi alla forze armate nordcoreane e alla caparbietà atomica, sino a giungere all’attualità più prossima con un focus particolare sulla leadership del terzo líder máximo: Kim Jong-un.

collana: Problemi aperti, bic: hgb, 2013, pp 160
,
isbn: 9788849838275

Ti potrebbe interessare…