Comprendere il Novecento tra storia e scienze sociali

La ricerca di A. James Gregor

a cura di Antonio Messina

Prefazione di Alessandro Campi

Cartaceo
20,90 22,00

Questo volume raccoglie una varietà di contributi offerti da alcuni studiosi in occasione del convegno organizzato dalla “Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice” e dalla rivista “Il Pensiero Storico”, a un anno di

Questo volume raccoglie una varietà di contributi offerti da alcuni studiosi in occasione del convegno organizzato dalla “Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice” e dalla rivista “Il Pensiero Storico”, a un anno di distanza dalla scomparsa dello studioso americano A. James Gregor (1929-2019), politologo e sociologo della storia che si è distinto come uno tra i maggiori e più autorevoli esperti mondiali sul fascismo e i movimenti autoritari. Gli studiosi che hanno preso parte alla realizzazione di questo volume, pur differenti per formazione, metodologia, ambiti di ricerca e convinzioni personali, hanno individuato nell’opera e nel pensiero di Gregor numerosi e originali spunti di interesse, meritevoli di essere sottoposti ad una rilettura critica. Dall’insieme dei contributi si evince in modo definitivo il ruolo di Gregor quale indiscutibile punto di riferimento per gli studi comparatistici sul fascismo e le varie tipologie di regimi nazional-populisti.

collana: Scaffale Universitario, bic: JPA, 2021, pp 338, Italiano
,
isbn: 9788849868074