Giovanni Antonio Rizzi Zannoni

Atlante Geografico del Regno di Napoli

Copia anastatica a scala 1:1

Cartaceo
294,38 309,87

L’importanza di questo Atlante consiste nell’essere stato il primo tentativo di realizzare per le regioni meridionali una cartografia a grande scala, misurata geodeticamente e non più basata soltanto su rilevazioni astronomiche. Trovano così posto

L’importanza di questo Atlante consiste nell’essere stato il primo tentativo di realizzare per le regioni meridionali una cartografia a grande scala, misurata geodeticamente e non più basata soltanto su rilevazioni astronomiche. Trovano così posto in maniera chiara ed esauriente e in carte di grandissimo valore geografico oltre che artistico, la corretta disposizione dei centri abitati, l’esposizione attenta e dettagliata della tormentata orografia e dei bacini fluviali, l’analisi dell’utilizzazione delle fasce costiere, il preciso andamento delle strade. L’edizione è stata condotta sull’esemplare di prima tiratura esistente presso la Biblioteca dell’Istituto Geografico Militare.

collana: Antiqua et Nova, 1995, pp 136
, ,
isbn: 8872842964