Antropologia e Società

Studi in onore di Vincenzo Spera

a cura di Rosanna Alaggio, Antonio Mancini, Lorenzo Scillitani

Cartaceo
23,75 25,00

Questo libro raccoglie saggi di storia religiosa, risultati di ricerche sul campo, riprese di autori classici, riflessioni epistemologiche sui processi di patrimonializzazione della cultura immateriale e nuove letture di documenti legati alle tradizioni popolari.

Questo libro raccoglie saggi di storia religiosa, risultati di ricerche sul campo, riprese di autori classici, riflessioni epistemologiche sui processi di patrimonializzazione della cultura immateriale e nuove letture di documenti legati alle tradizioni popolari. Temi ricorrenti nel percorso scientifico di Vincenzo Spera, antropologo al quale questa raccolta di scritti è stata dedicata quale riconoscimento alla sua prestigiosa carriera accademica, studi che in buona parte ne riflettono gli interessi scientifici, la vivacità culturale e l’approccio interdisciplinare del metodo. Uno studioso mai scontato, instancabile sostenitore della ricerca sul campo, dotato di una curiosità energica ma sempre ancorata a quel rigore metodologico che costituisce espressione autentica della sua indole di ricercatore. Un «antropologo condotto», Enzo Spera, che nel solco della grande tradizione demartiniana, ma con occhio sempre attento a nuove linee interpretative, ha saputo approfondire i temi della cultura popolare in «viaggio» nei Sud.