Rosanna Marsala

Rosanna Marsala è ricercatore confermato di Storia delle dottrine e istituzioni politiche. Insegna presso l’Università degli Studi di Palermo, Dipartimento “Culture e società”. Si occupa prevalentemente di pensiero politico contemporaneo con particolare attenzione a movimenti e pensatori italiani e stranieri d’ispirazione cristiana tra XIX e XX secolo e al loro rapporto con la cultura laica, in riferimento a problematiche concernenti la democrazia, il costituzionalismo, il federalismo, le istituzioni. Ha partecipato come relatrice a numerosi convegni nazionali e internazionali.

Tra le sue pubblicazioni: La rappresentanza politica in Philippe Buchez (2012); Alle radici del popolarismo. Lo Cascio, Sturzo, Traina (2014); Catholics at the Irish Parliament: Daniel O’Connell and his influence in Italy (2014); Il contributo di «Azione femminile» (1944-1945) al dibattito sulla democrazia (2015); Emerico Amari’s political commitment mirrored in his parliamentary activity (2016); Il pensiero di Laura Bianchini nelle pagine de “Il ribelle” (2017); L’idea di nazione in Luigi Sturzo (2018); Les populaires et le Parlement italien (1919-1924) (2019).

Libri

Mostra 32 / 48 – 1–2 di 2