Leonardo Passarelli

Insegna Storia dell’Arte contemporanea all’Università della Calabria. Il suo campo di studio principale è la pittura astratta italiana degli anni Trenta del Novecento. Ha compiuto ricerche sui cantieri decorativi e le esposizioni in Calabria tra Otto e Novecento, pubblicando: La partecipazione della Calabria alla Prima Mostra internazionale delle arti decorative di Monza del 1923 e alcune note sulla presenza di Domenico Colao, in Ottonovecento. Arte in Calabria nelle collezioni private, a cura di T. Sicoli (Cosenza 2013). Tra i suoi più recenti contributi: Grafica e cibo si incontrano: alcuni casi esemplari tra XIX e XX secolo, in Arts & Foods. Rituali dal 1851, a cura di G. Celant (Milano 2015); La definizione critica di Espressionismo sulle riviste d’arte tedesche: 1911-1914, in «Der Sturm» (1910-1932): rivista di letteratura, arte e musica dell’Espressionismo tedesco (2018); Fotografi nella fotografia. Le immagini della morte di Cesare Battisti, in Scatti del pensiero. La fotografia come problema filosofico, a cura di M.W. Bruno, G. Cosenza, C. Martino (Udine 2021).

Libri