Alfredo Baldi

Alfredo Baldi, nato a Roma nel 1943, ha lavorato dal 1968 al 2007 al Centro Sperimentale di Cinematografia dove è stato dirigente di vari settori, tra cui la Scuola Nazionale di Cinema e la Cineteca Nazionale. Studioso di Storia e di tecnica del cinema, collaboratore di trasmissioni televisive della Rai, organizzatore di produzioni cinematografiche, è stato docente di Linguaggio cinematografico all’Università Sapienza di Roma. Ha pubblicato su riviste specializzate un centinaio di articoli e saggi, soprattutto sul cinema italiano, ed è autore e curatore di una dozzina di volumi. Sulla censura cinematografica in Italia, della quale è studioso dagli anni ’70, ha pubblicato due volumi, nel 1994 e nel 2003. Nel 2008 e nel 2010 ha curato, con Silvio Celli, due numeri speciali di «Bianco e Nero» dedicati alla storia del Csc. Nel 2013 è uscito il suo libro Le nove vite di Valentina Cortese.

Libri

Mostra 32 / 48 – 1–3 di 3