Enrico Miletto

Enrico Miletto dottore di ricerca in Storia contemporanea, è attualmente assegnista presso il Dipartimento di Lingue e Letterature straniere e Culture moderne dell’Università di Torino. Il confine orientale d’Italia, con particolare riferimento all’esodo giuliano-dalmata, le profuganze nell’Italia post-bellica, i movimenti migratori, la storia dell’associazionismo laico, del lavoro e del sindacalismo agricolo italiano, rappresentano i principali temi della sua ricerca. Curatore di volumi, autore di contributi in riviste e opere collettanee, negli ultimi anni ha pubblicato: Laici e solidali. Massoneria e associazionismo a Torino e in Piemonte (1861- 1925), Milano 2018; “Sono stati anni eroici”. La Uil-Terra e il sindacalismo riformista. Parte I. Dalle origini al 1970; Parte II. Dal 1970 alla nascita della Uila, Roma 2014-2017; Torino ’900. La città delle fabbriche, Torino 2015 (con Donatella Sasso); Mundaris. Donne e lavoro in risaia nel Novecento vercellese, Varallo 2015; Istria allo specchio. Storia e voci di una terra di confine, Milano 2007; Con il mare negli occhi. Storia, luoghi e memorie dell’esodo istriano a Torino, Milano 2005. Ha inoltre curato: Senza più tornare. L’esodo istriano, fiumano e dalmata e gli esodi nell’Europa del Novecento, Torino 2012.

Autore (1)
  • Gli italiani di Tito

    Gli italiani di Tito
    La Zona B del Territorio libero di Trieste e l'emigrazione comunista in Jugoslavia (1947-1954)

    Special Price €15,30

    Prezzo Pieno: €18,00